5 Condanne Per La Morte Di Salvatore Giordano

41

5 condanne ed un’assoluzione. Così si è concluso il processo sulla morte di Salvatore Giordano, il 14enne di Marano ucciso da un grosso frammento di un fregio staccatosi dalla Galleria Umberto I di Napoli a luglio 2014. Il giudice monocratico del capoluogo campano ha condannato gli amministratori dei condomini risultati coinvolti nella tragedia e due dipendenti comunali. Il Tribunale ha riconosciuto una provvisionale di 100mila euro ai genitori di Salvatore e 25mila euro a ciascuno dei suoi due fratelli. Inoltre ha riconosciuto un risarcimento anche nei confronti del Comune di Napoli, che si è costituito parte civile al processo. Riconosciuto anche un risarcimento per il giovane rimasto ferito, un amico di Salvatore Giordano. I due stavano passeggiando in via Toledo quando accadde la tragedia.