Aggredito Poliziotto Penitenziario A S. Maria Capua Vetere

57

Nuova aggressione nel carcere di S. Maria Capua Vetere, nel Casertano. A darne notizia è stato Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, il quale ha riferito di un collega che è stato malmenato da un detenuto ed è finito in ospedale in osservazione per un trauma cranico e varie lesioni. L’assistente capo della Polizia Penitenziaria è stato violentemente percosso da un detenuto napoletano dopo essersi recato in aiuto ad altri colleghi. Per Donato Capece, segretario generale del Sappe, “così non si può andare più avanti: è uno stillicidio continuo e quotidiano”.