Ancelotti: “Molti segnali che fanno ben sperare per il prossimo anno, stiamo chiudendo bene la stagione”

20

Carlo Ancelotti commenta in sala stampa la prestazione del Napoli contro l’Inter: “La prestazione di stasera dà un segnale su quello che potrebbe essere il Napoli del prossimo anno sotto il profilo dell’intensità, del pressing nella metà campo avversaria. Occorre mettere continuità, i segnali che hanno dato i giocatori soprattutto a centrocampo fanno ben sperare in vista della prossima stagione. Ci interessava e ci interessa chiudere bene la stagione, abbiamo messo a posto il secondo posto e i calciatori si stanno dimostrando seri e professionali. Zielinski centrale? Sia lui che Fabian possono giocare in quella posizione, supportati da Allan. Se c’è pressione Zielinski è più bravo nella manovra, Fabian è incisivo quando è più libero”. Quindi sulle parole di De Laurentiis, che ha dichiarato che il Napoli deve sistemare terzini e attacco per colmare il gap con la Juventus: “Stiamo lavorando per sistemare la squadra, di queste questioni parlerò col presidente e il direttore sportivo. Io alla Juventus? C’è un tourbillon di nomi, si profila un valzer di panchine e sono contento di essere fuori da questo giro. Il ritiro con tanti giovani? Chi farà la Coppa d’Africa o la Coppa America arriverà dopo, questo è il calendario e dobbiamo accettarlo”. Infine sul finale in crescendo del Napoli: “Non credo abbiamo accusato la pressione, abbiamo perso un po’ di sicurezze e di motivazioni. Anche gli infortuni ci hanno penalizzato, Albiol è un giocatore che gestisce molto bene il reparto difensivo. In queste ultime gare stiamo ritrovando la nostra qualità ed è un segnale che mi dà fiducia per il futuro. Anche Callejon è un calciatore molto intelligente, può giocare dappertutto e tatticamente è preziosissimo”.