Annunciati Esuberi Da Exi: Apprensione Tra I Dipendenti Napoletani

59

C’è tensione tra i lavoratori della Exi, “Service Company” di Ericsson, che ha annunciato il licenziamento di 150 persone, destinate ad aumentare dopo la perdita di una importante commessa. A render nota la notizia è stata la Slc-Cgil di Napoli che ha anche aggiunto che la sede partenopea dell’azienda potrebbe essere la più colpita: 28 esuberi su 110 dipendenti. Secondo quanto pubblicato dal sito Internet ilmattino.it, la Cgil ed i lavoratori di Exi Napoli – che hanno sollecitato l’azienda ad un confronto leale senza ottenere risposta – “rigettano ogni ipotesi di ulteriore taglio all’occupazione”. “Quella messa in atto da Ericsson è una mattanza nei riguardi dei lavoratori” ha dichiarato al quotidiano napoletano Alessandra Tommasini, segretario generale Slc-Cgil Napoli.