Arrestato Killer Di Un Omicidio Compiuto Nel 2005

482

I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Giuseppe Zappella ritenuto responsabile di omicidio e detenzione e porto illegale di armi comuni da sparo. L’arrestato avrebbe compiuto l’omicidio di Aldo Pezzella, avvenuto a Napoli, all’interno di una bar in via Luigi Volpicella, nel 2005. Subito dopo l’agguato le forze dell’ordine raggiunsero il garage del padre del killer, dove poco prima si erano presentati degli uomini armati che appiccarono un incendio, distruggendo i veicoli presenti. Le investigazioni hanno permesso di inquadrare i citati eventi delittuosi nell’ambito di una faida familiare tra le famiglie Pezzella e Zappella, iniziata nel 2002 con l’omicidio di Ciro Zappella. Giuseppe Zappella, subito dopo l’omicidio, si era reso irreperibile raggiungendo dapprima il basso Lazio, poi l’Emilia Romagna e quindi il Messico per evitare ritorsioni dei Pezzella che si erano organizzati con apposite ronde nel quartiere di San Giovanni per individuare e colpire beni e persone legate ai Zappella.