Avrebbe Svuotato Conto Della Zia Disabile: Sequestrati Beni Per 240Mila Euro A Cinquantanovenne

220

Un 59enne di Salerno, amministratore di sostegno di una zia disabile, tra il 2010 ed il 2018 si sarebbe impadronito, con diversi bonifici eseguiti dal conto corrente della donna, di gran parte dei suoi averi. L’uomo avrebbe effettuato i prelievi di denaro senza comunicarlo al giudice tutelare, al quale avrebbe avuto l’obbligo di rendicontare la gestione del patrimonio. La Guardia di Finanza oggi ha sequestrato beni per 240mila euro al 59enne.