Bocciato Dal TAR Ricorso Maresca Su Esclusione Liste

278

Bocciato il ricorso presentato al TAR della Campania dal candidato a sindaco di Napoli, Catello Maresca, sull’esclusione della lista della Lega Prima Napoli e delle tre civiche legate al magistrato napoletano. Maresca ha parlato di “scandalosa decisione politica che sancisce la morte della democrazia. La forma non può vincere sulla sostanza” – ha tuonato il magistrato, facendo riferimento ad un “vero esproprio della sovranità popolare”. “Andremo fino al Consiglio di Stato” ha aggiunto Catello Maresca. Sempre il TAR, valutate le istanze presentate dagli avvocati, ha annullato il procedimento che ricusava la lista “Alessandra Clemente Sindaco”, in corsa per il Consiglio Comunale di Napoli.