Boscotrecase: Danni Al Centro COVID Per Impossibilità A Curare Vittima Di Agguato

186

Porte danneggiate e vetri in frantumi. Questo il bilancio dei danni al centro COVID dell’ospedale di Boscotrecase provocati da alcuni parenti di Giuseppe Carpentieri, genero del boss all’ergastolo Valentino Gionta, ferito in un agguato. I parenti dell’uomo volevano che il loro congiunto fosse curato li, dove, invece, non poteva, dal momento che il nosocomio è stato trasformato in centro COVID. Carpentieri è stato trasferito prima a Torre del Greco e poi al Cardarelli.