Casalesi: Tangenti Per 150Mila Euro. Ordinanza Custodia In Carcere Per Referente Clan

164

Claudio Giuseppe Virgilio, 42 anni, ritenuto il referente del clan dei Casalesi nei Comuni di San Marcellino, Frignano e Villa di Briano, in provincia di Caserta, ha ricevuto un’ordinanza di custodia cautelare nel carcere di S. Maria Capua Vetere, dove è detenuto. Virgilio avrebbe estorto 150mila euro, per conto del capoclan dei casalesi, Antonio Iovine, ad un’ impresa di distribuzione e commercializzazione di caffè. In carcere dal 2017, Virgilio, avrebbe continuato a ricevere, tramite la moglie e il fratello, anche le tangenti pagate da altri imprenditori. I reati contestati sono di associazione di tipo mafioso ed estorsione con l’aggravante del metodo mafioso.