Caserta: Scoperti 80 Furbetti Del Reddito Di Cittadinanza

195

Ottenevano il reddito di cittadinanza senza averne i requisiti. 80 cosiddetti “furbetti” del reddito di cittadinanza sono stati scoperti a Caserta ed in provincia dalla Guardia di Finanza. Tra questi ci sono venditori abusivi “storici” che operano nei pressi della Reggia di Caserta, lavoratori in nero e contrabbandieri. Per ottenere il contributo il titolare di un importante caseificio, cedute le quote societarie ai familiari, non aveva inserito la moglie nel proprio nucleo familiare. Il tenore di vita dell’uomo, però, era molto alto, tanto da essere stato più volte fermato a bordo di un potente e lussuoso Suv. La moglie, infatti, è titolare di redditi e intestataria di beni patrimoniali ben oltre i limiti massimi previsti dalla legge per poter accedere al contributo.