Cellulari E Droga Nel Carcere Di Salerno

48

Due telefoni cellulari, perfettamente funzionanti, e due panetti di hashish sono stati rinvenuti nel carcere di Salerno. La droga e i telefoni erano negli armadietti dei detenuti lavoranti della sezione Alta Sicurezza. La notizia è stata diffusa da Tiziana Guacci, vice segretario regionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, il Sappe. Il rinvenimento è avvenuto grazie all’attenzione, allo scrupolo e alla professionalità del personale di Polizia Penitenziaria, ha aggiunto Guacci. “È ormai indifferibile adottare tutti quegli interventi che mettano in grado la Polizia Penitenziaria di contrastare la rapida innovazione tecnologica e la continua miniaturizzazione degli apparecchi”, ha concluso il vice segretario del Sappe.