Chiuse Indagini Su Dipartimento Salute Mentale Asl Caserta

388

Chiuse le indagini della Procura di Napoli Nord a carico di 70 persone indagate nell’ambito dell’inchiesta che nel febbraio scorso ha travolto il Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl di Caserta con 12 arresti. I Carabinieri del Nas hanno ricostruito episodi di assenteismo, gare truccate e affidate ad imprenditori in cambio di tangenti, produzione di falsi certificati medici, mancata attuazione dei progetti per la cura dei pazienti delle cosiddette “fasce deboli”, i cui fondi sarebbero stati spartiti tra i dipendenti del DSM. Tra gli indagati anche il presidente del Consiglio regionale della Campania, Gennaro Oliviero, che si è detto estraneo a ogni addebito. Entro 20 giorni gli indagati potrebbero chiedere di essere interrogati per chiarire la propria posizione; trascorse le tre settimane, il pm chiederà il rinvio a giudizio.