Corruzione: Cinque Arresti A Salerno. Tra Essi Anche Ex Sostituto Procuratore

159

Con l’accusa a vario titolo di corruzione per l’esercizio delle funzioni, per atto contrario ai doveri d’ufficio e in atti giudiziari, oltre che induzione indebita a dare o promettere utilità 5 persone sono state poste ai domiciliari. Si tratta di Roberto Penna, all’epoca dei fatti contestati sostituto procuratore a Salerno, e della sua compagna, l’avvocato Maria Gabriella Gallevi. Il provvedimento è stato notificato anche agli imprenditori Francesco Vorro, Umberto Inverso e Fabrizio Lisi, quest’ultimo ex generale Guardia di Finanza.