Deragliamento Frecciarossa: Capua Piange Uno Dei Macchinisti Scomparsi

188

La tragedia avvenuta all’alba a Lodi, dove il treno Frecciarossa Milano-Salerno è deragliato, provocando la morte di due macchinisti ed il ferimento di 31 persone, ha toccato anche la Campnia, in particolare la provincia di Caserta. Uno dei macchinisti deceduti, infatti, Mario di Cuonzo, era originario di Capua, anche se da anni risiedeva in provincia di Milano. Di Cuonzo era uno dei macchinisti più esperti d’Italia in tema di Frecciarossa, poiché era stato tra i primissimi ad avere l’abilitazione per i treni ad Alta Velocità. Mario Di Cuonzo lascia la moglie, il figlio ed un ottimo ricordo tra i suoi ex concittadini.