Droga: 18 Misure Restrittive Nel “Rione Dei Poverelli” A Torre Annunziata

35

18 persone, gravemente indiziate dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, di estorsione, detenzione e porto illegali in luogo pubblico di armi comuni da sparo, per un totale di 60 capi di imputazione, dei quali 58 concernenti la droga, sono state raggiunte da un’ordinanza di misure cautelari personali eseguita all’alba dai Carabinieri di Torre Annunziata. Le persone raggiunte dal provvedimento sono tutte residenti nel cosiddetto Rione dei Poverelli della città oplontina. Dall’attività investigativa è emersa la particolare prudenza adottata dagli “spacciatori”, che erano soliti avvalersi di un linguaggio criptico. Quattro dei destinatari della misura cautelare sono risultati, infine, percettori del Reddito di Cittadinanza e saranno segnalati all’INPS per la revoca del beneficio.