Europa League, Napoli ai quarti: sconfitta indolore a Salisburgo (3-1)

23

Missione compiuta: il Napoli è ai quarti di Europa League. Sconfitta indolore per gli azzurri a Salisburgo, un 3-1 che non evita l’eliminazione ai generosi austriaci. Di Milik al 14′ la rete che blinda subito la qualificazione per il Napoli, che poi incassa il pari di Dabbur al 25′ – dopo un errore di Allan – e gioca sulla difensiva la restante parte di gara. Al 20′ della ripresa Gulbrandsen in spaccata porta in vantaggio i suoi, poi si fa male Chiriches e Hysaj deve adattarsi centrale con Luperto. Il 3-1 arriva a tempo scaduto, autore Leitgeb, e il Napoli fa festa lo stesso.

Salisburgo-Napoli 3-1 TABELLINO

Salisburgo (4-3-1-2): Walke: Lainer, Ramalho, Onguéné, Ulmer; Mwepu (14’ st Gulbrandsen), Samassekou, Szoboszlai (29’ st Leitgeb); Wolf; Minamino (41’ st Haaland), Dabbur. A disp.: Stankovic, Vallci, Todorovic, Daka. All.: Rose

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Chiriches (33’ st Malcuit), Luperto, Rui; Callejon, Allan, Fabian, Zielinski (28’ st Diawara); Milik, Mertens (43’ st Younes). A disp.: Ospina, Ghoulam, Diawara, Verdi. All.: Ancelotti

Arbitro: Del Cerro Grande (Spagna)
Reti: 14’ pt Milik, 25’ pt Dabbur, 20’ st Gulbrandsen, 46’ st Leitgeb
Note: ammoniti Onguéné, Milik, Samassekou. Angoli 10-5. Recupero: 0′ pt, 4′ st. Spettatori 30mila circa.