Finanziere Arrestato: Costringeva Contribuenti A Pagare Per Evitare Chiusura Attività

51

Maresciallo della Guardia di Finanza arrestato dai colleghi della Sezione Anticorruzione del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Napoli, specializzata in investigazioni su reati contro la Pubblica Amministrazione. Il maresciallo, con un complice anche lui tratto in arresto, avrebbe minacciato alcuni contribuenti, costringendoli a dare o promettere denaro o altra utilità per scongiurare conseguenze nefaste per le proprie attività. Il militare è indagato per concussione, insieme con il complice, e anche per i reati di falso, calunnia e collusione in contrabbando. Il finanziere è stato immediatamente sospeso dall’impiego.