Giochi Online Illeciti: 33 Arresti Nel Salernitano

94

Grazie ad indagini dei Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno e della locale Procura, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita nei confronti di 33 persone. I destinatari del provvedimento sarebbero responsabili di una vera e propria holding dedita ai giochi online illeciti che gestiva una piattaforma utilizzata da milioni di giocatori e che si avvaleva anche dei legami con i vertici del clan dei Casalesi. Sequestrati, inoltre, 11 siti Internet, due società – con sede legale a Mercato San Severino, nel Salernitano e 3 milioni di euro nei confronti della persona individuata come capo e promotore del sodalizio criminale e di altre persone considerate suoi prestanome. Al capo dell’organizzazione è contestato anche l’autoriciclaggio per aver acquistato diversi appartamenti, in particolare a Panama, con soldi guadagnati illecitamente.