Il Napoli vince a Ferrara contro la Spal: 2-1 targato Mario Rui. Decisivo Meret

42

Il Napoli vince a Ferrara contro la Spal e resta in media per conquistare gli 82 punti in classifica chiesti da Ancelotti. Agli azzurri ne mancano sei e una risposta decisiva è arrivata col successo del Paolo Mazza. Il Napoli la spunta nel finale con il guizzo di Mario Rui che fissa il risultato sul 2-1. Decisivo Meret: l’ex di turno è il migliore in campo con almeno tre parate decisive. Il Napoli – che si schiera con il 4-2-3-1 – cambia marcia nella ripresa. Il gol di Allan legittima la superiorità, ma la squadra di Ancelotti non riesce a chiudere i conti. Semplici si gioca la carta Antenucci e la Spal si rende pericolosa. Il pareggio arriva al 39′ per il rigore concesso per fallo di Luperto su Floccari: Meret intuisce il tiro di Petagna, ma non basta. Mario Rui regala al Napoli il successo nel finale, poi ci pensa ancora Meret, decisivo su Jankovic.

SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek (44’ st Jankovic), Vicari, Bonifazi; Lazzari, Murgia, Missiroli (31’ pt Schiattarella), Valoti (28’ st Antenucci), Fares; Petagna, Floccari. All. Semplici.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Malcuit, Koulibaly, Luperto, Rui; Allan, Fabian; Callejon (46’ st Gaetano), Zielinski (39’ st Ghoulam), Younes (20’ st Verdi); Milik. All. Ancelotti.

ARBITRO: Abbatista di Molfetta

RETI: 4’ st Allan, 38’ st Petagna rig, 43’ st Rui

NOTE: ammoniti Rui, Cionek, Fares. Angoli 1-12