Il Piccolo Samuele: Condannato Il Presunto Responsabile

108

Condannato a 18 anni di carcere il 39enne ritenuto responsabile della morte del piccolo Samuele, lasciato cadere dal balcone della sua casa in via Foria, a Napoli. Nel processo, celebrato con rito abbreviato, all’uomo è contestato il reato di omicidio aggravato. L’imputato sarebbe affetto da patologie della sfera psichiatrica ma è stato ritenuto capace di intendere e volere.