Incidente Viadotto A/16: Familiari Esclusi Dal Processo

18

Si è tenuta oggi, al Tribunale di Avellino, la seconda udienza del processo riguardante l’incidente avvenuto sul viadotto dell’A/16, dove un pullman cadde provocando il decesso di 40 persone. I familiari delle vittime, esclusi dal procedimento, si sono incatenati all’esterno del tribunale. In fase preliminare, invece, l’associazione che aveva chiesto di costituirsi parte civile era stata ammessa. I componenti l’associazione hanno urlato: “Ci avete ucciso per la seconda volta”.