Lorenzin Sui Fatti Di Nola: I Medici Non C’Entrano, Responsabilità Apicali

207

A margine della presentazione dei dati sui trapianti, il ministro della Salute, Lorenzin, commentando il caso dell’ospedale di Nola, in seguito al quale sono stati sospesi il direttore sanitario e i responsabili del Pronto Soccorso e di Medicina d’Urgenza, ha detto che “i medici hanno fatto il proprio dovere e, dunque, non vedo che responsabilità possano avere. Qua se ci sono responsabilità sono a livello apicale, di Asl e 118, del perché non funziona il territorio”. Ritengo – ha aggiunto Lorenzin – che vedere i pazienti sdraiati a terra sia il segno di un fenomeno di natura organizzativa su cui deve essere fatto un chiarimento molto serio perché nella regione Campania i piani e gli atti amministrativi sono stati fatti e ora si deve solo farli attuare”.

Foto: lagazzettacampana.it