Lucca: Sequestrati Beni Ad Imprenditore Casertano

423

La Guardia di Finanza di Lucca, in Toscana, ha confiscato conti correnti bancari, libretti postali ed un’autovettura ad un imprenditore di Caserta e residente in provincia di Lucca, al quale erano già stati sequestrati beni e compagini societarie per un valore di circa 750mila euro. L’attività prende spunto dall’operazione ‘Ghost tender’, condotta dalle fiamme gialle nel marzo 2018 che aveva portato ai primi sequestri di beni e all’arresto di cinque persone tra la Toscana e la Campania. Nella stessa operazione furono denunciati a piede libero i responsabili, in quanto appartenenti o fiancheggiatori, di un’associazione a delinquere operativa dal luglio 2013 nella provincia di Lucca e contigua al clan camorristico dei Casalesi – fazione Zagaria – dedita all’illecita aggiudicazione di appalti, alle frodi nelle pubbliche forniture ed al riciclaggio.