Maifredi: “Quagliarella è un valore aggiunto, è un attaccante che sa segnare. Sarri e Ancelotti? Idee di calcio diverse”

17

Gigi Maifredi parla a Marte Sport Live: “Quagliarella? Giocatori del genere sono valori aggiunti, l’esperienza alla Juve fu condizionata dall’infortunio. È uno che sa segnare, pochi ce l’hanno. Futuro Allegri? Deve incontrare Agnelli, ma si dimentichi di aver fatto un’annata straordinaria: per non dividersi serve un mea culpa da parte del tecnico. Se una squadra gioca ha più facilità di far gol, Sarri e Ancelotti hanno due interpretazioni di calcio diverse: il primo viene dal basso e non ha giocato ad alti livelli, facendo valere l’attenzione e l’entusiasmo”.