Marigliano: 12 Arresti Per Corruzione

492

Arresti domiciliari per un ex dipendente del Comune di Marigliano, il giudice di pace della stessa cittadina e 10 avvocati, tre dei quali sospesi per un anno dall’attività. Le complesse indagini, condotte dai carabinieri e coordinate dalla Procura della Repubblica di Nola, hanno consentito di svelare la gestione illecita degli affari penali presso l’Ufficio del Giudice di Pace di Marigliano. Sarebbero stati accertati episodi di soppressione o distruzione di fascicoli processuali da parte degli avvocati nonché di alterazione del criterio di assegnazione dei fascicoli ai vari giudice di pace di Marigliano. Accertata anche la creazione di fascicoli completamente falsi, aventi, quali parti processuali, soggetti deceduti o di fantasia. Gli avvocati avrebbero regalato al cancelliere, in occasione di una cena organizzata presso la sua abitazione, un costoso oggetto in oro in cambio dei favori. Gli inquirenti avrebbero anche scoperto un danno allo Stato da circa 40mila euro grazie all’uso di marche da bollo contraffatte per l’iscrizione a ruolo di cause presso gli uffici del giudice di pace di Nola.