Mascherine Cinesi Non Conformi Sequestrate Al Porto Di Napoli

150

Mascherine provenienti dalla Cina e non conformi ai requisiti di sicurezza previsti dalla normativa comunitaria e nazionale di settore sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza nel Porto di Napoli. Gli ufficiali di Polizia Tributaria e Polizia Giudiziaria dell’Agenzia dei Monopoli – Ufficio delle Dogane di Napoli 1 – hanno intercettato la partita che era destinata a una società del settore degli apparati medicali, con sede operativa a San Giuseppe Vesuviano. Le mascherine, 1mln e 390mila pezzi, sono state sequestrate ed il rappresentante legale della società denunciato.