Morto In Carcere Cosimo Di Lauro

250

È morto ieri nel carcere di Opera, dove era recluso in regime di 41bis, Cosimo Di Lauro, ex reggente dell’omonimo clan di camorra. Figlio di Paolo, Cosimo Di Lauro, 49 anni, era detenuto dal 2005 ed era ritenuto dagli inquirenti della DDA di Napoli colui che diede vita alla prima faida di Scampia. Memorabile la fotografia di Cosimo Di Lauro nel momento dell’arresto. Il boss era vestito con uno spolverino di pelle, una maglia firmata e dei jeans attillati. Aveva i capelli legati con un codino e la pelle del viso leggermente abbronzata. Una foto, insomma, che divenne un’icona. Dalla prima analisi del corpo di Cosimo Di Lauro non sembrerebbero essere emersi segni di suicidio ma ogni ipotesi è prematura prima degli esami specialistici. Da circa 10 anni Cosimo Di Lauro aveva rinunciato al cibo, all’igiene e alla linea difensiva.