Napoli-Sampdoria 2-0: Mertens illumina il rinnovato San Paolo

61

Con un gol per tempo di Mertens, il Napoli bagna alla grande il suo esordio nel rinnovato San Paolo. La Sampdoria si arrende 2-0, non prima però di aver creato qualche spavento agli azzurri nel primo tempo. Dopo una prodezza di Meret su tocco ravvicinato di Ferrari, è Dries al 13′ a portare in vantaggio gli azzurri dopo una bella triangolazione Lozano-Di Lorenzo. Il messicano e lo stesso Mertens sfiorano il raddoppio, ma è decisivo ancora Meret su contropiede fulminante di Rigoni. Nella ripresa il Napoli controlla meglio la situazione e trova il gol del raddoppio ancora con Mertens, su perfetto retropassaggio del nuovo entrato Llorente. Debutto positivo a Fuorigrotta anche per un altro nuovo acquisto, Elmas, già idolo dei tifosi.

Napoli-Sampdoria 2-0 TABELLINO

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Maksimovic, Rui; Callejon, Elmas (30′ st Insigne), Fabian, Zielinski; Mertens (35′ st Younes), Lozano (20′ st Llorente). A

disp. Ospina, Karnezis, Manolas, Luperto, Ghoulam, Malcuit, Allan, Gaetano, Insigne. All. Ancelotti

Sampdoria (3-4-1-2): Audero; Ferrari, Murillo, Regini (20′ st Leris); Bereszynski, Linetty, Ekdal, Murru; Caprari (23′ st Gabbiadini); Quagliarella, Rigoni (34′ st De

Paoli). A disp. Seculin, Falcone, Augello, Chabot, Barreto, Colley, Thorsby, Bonazzoli, Ramirez, Gabbiadini. All. Di Francesco

Arbitro: La Penna di Roma
Reti: 13′ pt e 22′ st Mertens
Note: ammoniti Maksimovic, Regini, Fabian, Ancelotti, Caprari. Angoli 8-7. Recupero: 2′ pt, 5′ st. Spettatori 40mila circa.