Non Ce L’Ha Fatta Il Tabaccaio Aggredito A Chiaiano

98

Ulderico Esposito, il tabaccaio aggredito lo scorso 9 giugno da un nigeriano all’interno della stazione di Chaiano della Linea 1 della metro, è morto dopo quasi un mese di agonia. Esposito, ricoverato al Cardarelli, aveva rimediato una grave emorragia cerebrale anche se le sue condizioni erano apparse subito molto gravi. Decine di messaggi di cordoglio sono stati postati sulle pagine social da amici, familiari e rappresentanti istituzionali del comune di Mugnano.