Omicidio Di 26 Anni Fa: Ordinanza Per “Sandokan” E Altre Sei Persone

302

Al termine delle indagini dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta, il capoclan dei casalesi, Francesco Schiavone – detto Sandokan, ha ricevuto un’ordinanza di custodia cautelare. Con lui il provvedimento è stato notificato ad altri sei, tra killer e partecipanti all’omicidio, avvenuto nel 1989, del vigile urbano Antonio Diana, ucciso a San Cipriano d’Aversa, provincia di CasertaOmicidio . L’accusa per il boss del clan casertano, detenuto da 20 anni, è di essere stato il mandante del delitto, consumato nell’ambito della guerra che alla fine degli anni ’80 contrapponeva il suo gruppo, controllato insieme a Francesco Bidognetti e Vincenzo De Falco, alla famiglia Bardellino.