Omicidio Ventunenne E Compagno Transgender: Condannato Il Fratello

266

9 anni e 6 mesi di carcere. Questa la condanna per il 32enne Michele Antonio Gaglione, accusato dell’omicidio della sorella e del ferimento del compagno transgender della giovane, Ciro Migliore. L’uomo osteggiava il rapporto sentimentale della sorella e la sera dell’incidente inseguì lei e la compagna e quando li vide in sella a uno scooter, non esitò ad inseguirli con la sua moto provocando così il grave incidente in cui Maria Paola perse la vita, a soli 21 anni. La tragedia si verificò ad Acerra a settembre 2020. Per la Procura Gaglione voleva dare “una lezione” alla sorella e così avrebbe inseguito e fatto cadere volontariamente dallo scooter Maria Paola e Ciro. L’imputato però si è sempre opposto a questa tesi.