Onofri: “Il ritiro? I giocatori lo hanno considerato una punizione. Genoa? Thiago Motta tecnico interessante e coraggioso”

79

Claudio Onofri parla a Marte Sport Live: “I giocatori del Napoli si sono sentiti puniti dal ritiro imposto dalla società, ma dovevano parlarne con l’allenatore e non so come sia andata la vicenda quindi si va avanti ad ipotesi. Contro l’Udinese, il Genoa ha iniziato il match col 4-3-3, non so come giocherà al San Paolo. Il 3-1 ha generato critiche importanti, ma bisogna riconoscere in Thiago Motta un’idea precisa di gioco che è esatta espressa in maniera forse azzardata, ma prova a mettere nella testa dei giocatori la sua idea di calcio. Scegliendo lui come allenatore, la società si è presa un rischio. Poi, sono arrivate critiche esagerate perché credo che Thiago Motta abbia una grande intelligenza e certamente farà bene come allenatore perché ha personalità e vede bene il cacio. Le prossime due partite non saranno facili per il Genoa che affronterà il Napoli e la Spal”.