Operazione “Alto Impatto” A Torre Annunziata

127

Una pistola automatica calibro 9 di fabbricazione turca – completa di 2 caricatori, un silenziatore e 28 proiettili sono stati rinvenuti, ben nascosti, in diversi punti dei palazzi del rione Murattiano e del Quadrilatero delle Carceri, a Torre Annunziata, in provincia di Napoli. Dai Carabinieri, che hanno effettuato i controlli dopo gli agguati nei confronti di appartenenti al clan Gionta, è stata anche trovata droga pronta per la vendita. Durante le operazioni, sono stati controllati mezzi e persone in transito nel centro storico. Un motociclo e 2 autoveicoli, non in regola con i documenti di circolazione, sono stati sequestrati e rimossi.