Percepiva Pensione Zia Morta Nel 2013

134

La Guardia di Finanza di Torre Annunziata ha notificato ad una donna un decreto di sequestro emesso dal Tribunale. La donna avrebbe percepito dal 2013 la reversibilità di una zia, con la quale conviveva, nascondendone la morte. La 50enne, inoltre, avrebbe preso l’indennità di invalidità civile che l’Inps accreditava sul conto corrente intestato a lei e alla zia deceduta. 50mila euro è la somma che l’indagata avrebbe preso illecitamente.