Porta Capuana: Un Arresto Per La Vicenda Del Cantiere Taglieggiato

32

E’ stato arrestato l’uomo che nei giorni scorsi si edra recato nel cantiere di Porta Capuana, a Napoli, a chiedere una tangente, minacciando di morte tutti se il denaro non fosse stato corrisposto. Si tratta di un pregiudicato, incastrato grazie ai filmati di videosorveglianza del cantiere che hanno consentito l’individuazione del modello e della targa dello scooter utilizzato dall’estorsore. Oggi, intanto, il cantiere – che dopo le richieste estorsive aveva deciso di chiudere e andar via dalla città – ha riaperto. “Siamo tranquilli e siamo al lavoro”; queste le uniche parole rilasciate all’Ansa da alcuni lavoratori del cantiere.