Rifiuti: Ridotta Sanzione Ue Alla Campania

158

Ridotta da 40 a 20mln di euro la sanzione comminata alla Campania dalla Comunità Europea nell’ambito della procedura di infrazione per il cattivo smaltimento dei rifiuti. Secondo quanto reso noto da Città Metropolitana, l’Ue ha preso tale decisione dopo aver constatato il collaudo e la messa in funzione dell’impianto di Caivano, destinato a trattare una parte consistente di rifiuti storici pari a circa 2 milioni di tonnellate, per la produzione di combustibile solido secondario. La decisione – prosegue la nota di Città Metropolitana – ha tenuto anche conto che il termovalorizzatore di Acerra già sopperisce al fabbisogno di incenerimento dei rifiuti municipali ordinariamente prodotti.