Scafati: Arrestata Latitante Romena

48

I carabinieri del nucleo investigativo di Napoli hanno localizzato e arrestato a Scafati, provincia di Salerno, una 30enne di origine romena. La donna sfuggiva da un mandato di arresto europeo emesso dalle autorità del suo paese d’origine, per una sentenza definitiva che la condannò a 20 anni di reclusione per omicidio volontario aggravato in concorso. I fatti risalgono al settembre 2007 quando, in una discoteca, la donna discusse con un 18enne e lo colpì a calci, pugni e poi con una mazza da baseball. Il ragazzo morì in ospedale due giorni dopo.