Scuole Chiuse: Genitori Contro DAD Scrivono Lettera Al Governo

66

I genitori e i docenti afferenti al Coordinamento Scuole Aperte Campania hanno scritto una lettera al presidente del Consiglio, Draghi, e a numerosi ministri, in primis a quello dell’Istruzione, Bianchi. Nella lettera, generata dal nuovo ricorso alla DAD in Campania stabilito con ordinanza del presidente De Luca, i genitori e docenti hanno scritto: “vogliamo che arrivi al Governo il grido di dolore dei bambini e dei ragazzi della Campania che ormai da un anno non vanno più a scuola”. “Ci siamo rivolti alle autorità giudiziarie e siamo anche riusciti a riportare in classe i nostri ragazzi, tuttavia, in Campania le sentenze sono carta straccia”. Tutti quelli contrari alla DAD hanno indetto due giorni di sciopero, con disconnessione dalla rete, a seguito della rinnovata chiusura delle scuole in Campania. Domani e venerdì, dunque, chi è favorevole alle lezioni in presenza non farà connettere i propri figli alle lezioni in remoto.