Sequestrati Beni Per 13Mln Per Truffa Ai Danni Dello Stato

365

La Guardia di Finanza di Ravenna ha sequestrato beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie per oltre 13 milioni di euro nella disponibilità di 4 persone di origini campane. Gli inquirenti ritengono che i 4 avessero costituito due società “cartiere” che, fingendosi esportatrici abituali, acquistavano carburante in regime di esenzione Iva, beneficio concesso a chi acquista beni da esportare all’estero. Comprato senza pagare l’imposta, il carburante veniva invece rivenduto a distributori stradali di benzina. Ai 4 viene contestata l’evasione fiscale per omessa dichiarazione, emissione di fatture relative ad operazioni inesistenti e truffa ai danni dello Stato.