Sesso In Comune In Cambio Di Permessi: 6 Arresti A Castelvolturno

24

Sei persone, tra le quali il dirigente dell’Utc del Comune di Castel Volturno, Carmine Noviello e il dipendente Antonio Di Bona, sono state arrestate nell’ambito di un’indagine della Procura di S. Maria Capua Vetere. Al centro delle investigazioni, la concessione di autorizzazioni amministrative e permessi a costruire in cambio di sesso con gli incontri che sarebbero avvenuti in Comune. Secondo la Procura Sammaritana, Noviello e Di Bona avrebbero ottenuto negli anni soldi e favori per rilasciare atti e permessi; in qualche circostanza, Di Bona in particolare, si sarebbe fatto pagare “in natura” in cambio di un suo intervento.