Smantellata Banda Spacciatori: 18 Indagati

121

18 persone sono state indagate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli perché ritenute responsabili a vario titolo del reato di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, con l’aggravante dell’aver commesso i fatti al fine di agevolare il clan camorristico dei Casalesi, fazione Schiavone, avvalendosi della sua forza d’intimidazione. A capo del gruppo c’era il figlio 31enne di Giuseppe Caterino, importante esponente dei casalesi, fazione Schiavone, detenuto al 41 bis e tra i primi a investire i guadagni del clan in Emilia Romagna. La droga veniva acquistata nel Napoletano e rivenduta nel Casertano