Tangenti: Un Arresto Ad Afragola

81

I Carabinieri di Casoria hanno tratto in arresto un 31enne con l’accusa di tentata estorsione, aggravata dal metodo mafioso. L’uomo sarebbe passato a riscuotere 2mila euro da un imprenditore, dicendo “siamo quelli delle palazzine”, che li avrebbe dovuti pagare per tenere il cantiere edile in sicurezza e continuare a lavorare. L’imprenditore, però, denunciò l’accaduto ed il 31enne è stato, appunto, arrestato e portato nel carcere di Secondigliano.