Terra Dei Fuochi: Lettera Sindaci Agro Aversano A Draghi

208

Una lettera per evidenziare la delicata situazione in cui sono costretti a vivere i residenti della cosiddetta Terra dei Fuochi è stata inviata dal sindaco di Aversa, Golia, a nome di tutti i sindaci dell’agro aversano al presidente del Consiglio dei Ministri, Draghi. Parafrasando le parole pronunciate dal capo del Governo a S. Maria Capua Vetere, i primi cittadini della Terra dei Fuochi hanno scritto che “non c’è giustizia dove non c’è sicurezza. E si perché i nostri territori da decenni sono afflitti da una cronica carenza di personale delle forze dell’ordine che compromette il controllo del territorio. Caro presidente le chiediamo di far diventare i roghi tossici una emergenza nazionale”, hanno ancora scritto i sindaci, “una priorità del suo governo affinché si riesca dove i tanti suoi predecessori hanno fallito: dare a questa terra speranza e futuro”.