Truffa All’Inps: False Assunzioni, Successivi Licenziamenti e Percepimento Del Sussidio

16

La Guardia di Finanza di Caserta, in seguito ad un’indagine di 5 mesi, ha scoperto una grossa truffa ai danni dell’Inps. 14 società della provincia del capoluogo di Terra di Lavoro assumevano in modo fittizio persone che successivamente erano licenziate. Il tutto per ottenere le indennità di disoccupazione. Le società, in realtà, erano spesso inesistenti, create solo per far intascare i sussidi dai “furbetti” che, molto probabilmente, dovevano dare la percentuale anche gli organizzatori. Nei primi 5 mesi dell’anno 392 persone sono state denunciate per truffa aggravata nei confronti dell’Ente previdenziale (a fronte di 722 soggetti denunciati nel 2017 e altri 491 nel 2018), per un profitto illecito, pari alle indennità illecitamente percepite, che già supera i 3mln di euro. Denunciate quasi 400 persone, “furbetti del sussidio”.