Truffa Della Benzina

64

Un’organizzazione operante in Campania, Calabria e nel Lazio, dedita alla sottrazione e alla conseguente vendita “in nero” di carburanti, è stata smantellata dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Napoli. 49 gli avvisi di conclusione delle indagini preliminari notificati nei confronti di altrettanti soggetti rinviati a giudizio, a vario titolo, per i reati di associazione a delinquere, furto con destrezza, ricettazione e sottrazione al pagamento dell’accisa sui prodotti energetici. Il carburante, preso lecitamente, veniva successivamente rivenduto a distributori stradali – nelle province di Napoli, Benevento, Caserta, Avellino e Latina – e soggetti privati compiacenti, a prezzi inevitabilmente inferiori a quelli offerti dal circuito legale. Quantificata un’evasione di accisa per 766.759 euro a fronte di carburante rubato per 1.241.916 euro.