Truffa Ed Estorsioni: 38 Misure Cautelari

155

Nell’ambito di un’inchiesta della DDA, il gip di Salerno ha disposto 38 misure cautelari per i reati, a vario titolo, di estorsione e lesioni personali, aggravati dalla finalità mafiosa, porto e detenzione di armi in luogo pubblico, concorso in spaccio di sostanze stupefacenti, truffa ai danni dello Stato, indebita percezione di erogazioni pubbliche, ricettazione, riciclaggio, truffa. Le misure cautelari sono state eseguite nelle province di Salerno, Avellino, Caserta, Chieti e Frosinone, dai militari del Comando Provinciale di Salerno supportati da quelli dei reparti territorialmente competenti.