Ventenne Picchia Il Padre Della Ex Con Mazza Da Baseball. Arrestato

301

Un 20enne è finito in carcere per aver perseguitato e minacciato la ex fidanzata ed aver picchiato il padre con una mazza da baseball. Ad eseguire il provvedimento emesso dalla Procura di S. Maria Capua Vetere, i Carabinieri di Macerata Campania. Il 20enne, secondo quanto emerso dalle indagini, avrebbe appostato la sua ex, una 17enne, anche fuori scola. Le condotte moleste sarebbero partite dallo scorso mese di luglio. Motivi dei comportamenti del 20enne, un’ingiustificata gelosia e il rifiuto della fine della relazione con la ragazza.