Ridotta In Schiavitù, Aguzzino Arrestato

474

Un albanese è stato arrestato dalla polizia della Questura di Napoli con l’accusa di riduzione in schiavitù, induzione e sfruttamento della prostituzione e sequestro di persona. L’uomo, infatti, ha fatto lasciare l’Albania ad una ragazzina per portarla in Italia, dove l’ha costretta a prostituirsi, picchiandola per un nonnulla, e tenendola come una schiava. Pochi giorni fa l’aguzzino è tornato da un viaggio in Albania ed ha denunciato la 20enne, accusandola di aver rubato i soldi e una pistola che custodiva in casa. Ancora una volta aggredita e picchiata, la donna ha finto di andare a prendere arma e soldi recandosi, invece, in ospedale dove ha denunciato il tutto e si è fatta medicare. Dai racconti fatti agli agenti del commissariato Arenella, la giovane ha anche subito violenza dal patrigno quando aveva solo 11 anni.

polizia