Callejon-Hamsik, il Napoli supera 2-1 il Catania

314

Nona vittoria in undici gare per il Napoli, che regola 2-1 il Catania al San Paolo. Risultato bugiardo, visto che – soprattutto nella ripresa – gli azzurri hanno divorato a più riprese una serie incredibile di palle gol. Dopo un infortunio a Mesto – problemi al ginocchio – e l’ingresso in campo del debuttante Uvini, gli azzurri sbloccano il risultato al 15′ con un delizioso sinistro a giro di Callejon dai venti metri. Poco dopo il raddoppio di Hamsik, con un sinistro di rara bellezza su perfetto invito di Insigne. Sembra tutto facile per gli azzurri, che però incassano la rete del Catania – autore Castro su traversone rasoterra di Biraghi – e si impauriscono. Nella ripresa Higuain, Callejon, Hamsik saggiano in più circostanze la prontezza di riflessi di Andujar, che salva i suoi da guai peggiori. Il risultato resta in bilico fino all’ultimo, ma Reina non corre mai rischi. Finisce 2-1, quanto basta per mettere pressione alla Roma.

Hamsik

 

 

Napoli-Catania 2-1 TABELLINO

 

Napoli (4-2-3-1): Reina; Mesto (7’ pt Uvini), Fernandez, Albiol, Armero; Dzemaili, Behrami; Callejon, Hamsik, Insigne (45’ st Mertens); Higuain (34’ st Duvan Zapata). A disp.: Rafael, Colombo, Cannavaro, Bariti, Inler, Radosevic, Pandev. All.: Benitez

 

Catania (4-5-1): Andujar; Alvarez (38’ st Rolin), Gyomber, Legrottaglie, Capuano; Castro, Izco (26’ st Petkovic), Tachtsidis, Almiron, Biraghi (1’ st Keko); Maxi Lopez. A disp.: Frison, Ficara, Leto, Freire. All.: De Canio

 

Arbitro: Irrati di Pistoia

Reti: 15’ pt Callejon, 20’ pt Hamsik, 25’ pt Castro

Note: nessun ammonito. Angoli 12-0. Recupero: 2’ pt, 3’ st. Spettatori 50mila circa.