Castellacci: “L’infortunio di Osimhen? Credo sia una distrazione di primo grado: ci vorranno dai 15 ai 20 giorni”

320

Enrico Castellacci parla a Marte Sport Live: “Infortunio Osimhen? Si tratta di una lesione distrattiva all’adduttore sinistro: in mancanza di esami strumentali da me visionati, resto nell’ambito delle ipotesi. Basandomi sulla diagnosi – clinicamente vaga – diramata nel comunicato dal Napoli, si presuppone si tratti di una lesione di primo grado, dove le fibre non hanno sanguinato: quando c’è una lesione di primo grado, si ha edema delle fibre ma non rottura. Si tratterebbe della lesione più piccola, che lascia presupporre un recupero tra i 15 e i 20 giorni. Come specificato dal club, il calciatore sarà sottoposto ad ulteriori controlli: il ragazzo va monitorato per capire se ci sarà un sanguinamento, in tal caso la prognosi cambierebbe. De Laurentiis contrariato dagli impegni in Nazionale, che mettono a rischio i suoi tesserati? Dal punto di vista personale, capisco il presidente del Napoli, che tutela i propri interessi. È un discorso comprensibile a livello societario, meno dal punto di vista generale: la Nazionale è la massima espressione del calcio, ogni giocatore vuole andarci, non si può impedire questo. Gli infortuni possono avvenire ovunque, fa parte della casualità. Il presidente ha ragione a livello imprenditoriale, ma va ribadito che l’appartenenza alla Nazionale è il più bel vessillo per un calciatore”.